Unghie deboli dopo il semipermanente o la ricostruzione?

Seguendo questa guida saprai come rinforzare le tue unghie e a farle crescere sane, forti e belle anche se hai appena rimosso lo smalto semipermanente o il gel e ti sei ritrovata con unghie fragili e rovinate.

E’ giunto il momento di rimuovere il gel e ti sei resa conto che le tue unghie sono deboli e talmente fragili che ad ogni contatto accusi un dolore da brivido. E’ normale avere unghie deboli dopo il semipermanente, ma se si indeboliscono fino a procurare una sensazione di dolore a volte insopportabile, significa che c’è qualcosa che non va.

Unghie che si sfaldano, molli, danneggiate e doloranti sono conseguenze di quello che non tutte le onicotecniche sono disposte a dirti prima di effettuare un trattamento semipermanente appropriato.

Unghie deboli dopo il semipermanente: ecco cosa dovresti considerare prima di fari mettere le mani sulle tue unghie!

Se hai mai avuto a che fare con il semipermanente, ti sarai resa conto che tende facilmente a sbeccarsi e di quanto sia facile stuzzicarlo fino a rimuoverlo completamente dall’unghia.

Questo passaggio delicato e di noncuranza può seriamente danneggiare le tue unghie naturali e portarti definitivamente a non voler mai più sentir parlare di ricostruzione unghie!

Nel caso di un semipermanente, la parola stessa indica che si tratta di un sistema temporaneo, per cui tenderà ad usurarsi in tempi brevi e se tenti di sollevarlo, facendo leva con vari oggetti, o provi a strapparlo via, rischi di rimuovere gli strati di cheratina che compongono l’unghia, danneggiandola e assottigliandola sempre più.

 

Unghie deboli dopo il semipermanente: la soluzione è effettuare una rimozione corretta

unghie deboli dopo il semipermanente

 

Desideri togliere lo smalto semipermanente, senza rovinare le unghie? Segui questi consigli!

Devi sapere che, qualsiasi prodotto rivesti le tue unghie, gel, acrilico o semipermanente, ciò che incide negativamente sulla salute delle unghie naturali è la procedura di rimozione, che è di responsabilità esclusivamente delle onicotecniche.

Non è semplice acquisire le competenze giuste in breve tempo e eseguire in totale sicurezza un lavoro così importante e delicato è compito di un’ onicotecnica professionista, quindi in questi casi, il fai da te non è consigliato.

Se hai bisogno di consigli per il tuo caso specifico puoi inviarmi un messaggio tramite Messenger. Rispondo sempre di persona appena posso.

COME SMETTERE DI MANGIARSI LE UNGHIE

Una rimozione adeguata del semipermanente con l’apposito solvente, permette di mantenere le tue unghie naturali, intatte, forti e in salute, pronte per il trattamento successivo.

Scopri come rinforzare le tue unghie deboli. La cura delle unghie deboli dopo il semipermanente.

Attraverso il blog di Unghie Naturali condivido informazioni testate e provate sul “tavolo da lavoro” giorno dopo giorno e ho pensato di creare una Guida Pratica per Aiutarti a riconoscere il trattamento più idoneo alle tue unghie per evitare unghie rovinate post trattamento”.

Se ancora non lo hai fatto, Scarica Gratuitamente il mio Nuovo Magazine “Guida ai Trattamenti da Salone“.

Una guida che ti aiuta ad evitare unghie deboli dopo il semipermanente.


Silvia Bianco
Silvia Bianco

Estetista Specializzata - Onicotecnica Adoro tutto quello che riguarda il benessere e la cura delle unghie. Il blog UnghieNaturali nasce per condividere consigli e procedure frutto della mia esperienza sul campo. Scopri come posso esserti utile!

Lascia un commento

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.